Dolori cervicali, Mal di testa e Vertigini: i sintomi dei disturbi temporo-mandibolari

 Dolori cervicali, mal di testa e altri sintomi come le vertigini possono essere sintomo di un problema legato alla gnatologia. Per conoscere questa branca odontoiatrica e i disturbi che essa studia continua a leggere l’articolo!

Quante volte succede di svegliarsi con dolori cervicali o con il collo indolenzito? Spesso incolpiamo lo spiffero di vento proveniente dalla finestra lasciata socchiusa o il tanto famigerato condizionatore, ma spesso le temperature non hanno alcuna colpa. 

Si può infatti trattare di uno dei molti sintomi legati ai disturbi a carico della muscolatura e della struttura scheletrica circostante al cavo orale.

Dolori cervicali e gnatologia

La Gnatologia è una branca dell’odontoiatria che si occupa di gestire i rapporti tra:

  • I mascellari e i muscoli che li muovono;
  • Gli elementi dentari;
  • Le due articolazioni temporo-mandibolari;
  • Il sistema nervoso che comanda quei muscoli.

Lo studio di questi elementi e del delicato rapporto che hanno con tutto il resto del corpo rappresenta uno dei più difficili ed interessanti campi d’azione; lo gnatologo infatti cerca di individuare e impostare percorsi terapeutici per alleviare e risolvere i disturbi del paziente.

I sintomi che devi ascoltare

I sintomi più comuni sono spesso sottovalutati anche perché difficili da riconoscere singolarmente:

  • Click mandibolari
  • Morso aperto/chiuso
  • Malocclusioni
  • Bruxismo e digrignamento dei denti
  • Dolori al viso

Infatti, molti di questi sono difficili da riconoscere senza aver avuto prima la conferma e la diagnosi di un professionista.

Per prenotare un appuntamento presso i nostri centri clicca qui

Conseguenze sul paziente

Spesso chi è soggetto alle problematiche elencate nel precedente paragrafo, accusa sintomi difficilmente collegabili alla masticazione e al cavo orale:

    • Mal di testa e vertigini;
    • Problemi posturali: ernie, lombagie e mialgie;
    • Dolori a spalle e gambe;
    • Dolori cervicali.

Possibili rimedi

I trattamenti per questo disturbo ovviamente si differenziano da paziente a paziente. Lo gnatologo dopo aver eseguito i suoi controlli (estetici, radiografici, masticatori e posturali) provvederà a consigliare il percorso terapeutico più preciso per ogni suo paziente.

La problematica solitamente si risolve con l’utilizzo di un bite, attraverso l’applicazione di apparecchi ortodontici e mediante il posizionamento di rialzi occlusali.

Per saperne di più e prenotare una visita con un nostro professionista preparato, non esitare a contattarci.

×

Utilizziamo i cookie, inclusi cookie di terzi, per consentire il funzionamento del sito, per ragioni statistiche, per personalizzare la sua esperienza e offrirle la pubblicità che più incontra i suoi gusti ed infine analizzare la performance delle nostre campagne pubblicitarie. Può accettare questi cookie cliccando su "Accetto", o cliccare qui per impostare le sue preferenze.

maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi